INTERCONNESSI

Marco Visentin/ febbraio 19, 2018/ Il nostro angolo

di Edoardo Castana, V I Scientifico

 

Vi siete mai ritrovati ad avere l’imbarazzo della scelta su dove andare in vacanza? Immagino di sì. Che voi siate con un gruppo di amici, con i vostri genitori o con la vostra ragazza, mettersi d’accordo con la controparte è un’impresa ardua e snervante, sia a causa dell’enorme numero di città, località balneari e sciistiche che l’Italia e l’Europa intera hanno da offrirci, sia per la diversità di interessi che due o più persone possono avere.

E se vi dicessi che esiste un modo rivoluzionario di viaggiare che può trasformare una normale vacanza in un viaggio, che può mettere tutti d’accordo riguardo alle destinazioni, senza togliere niente a nessuno e senza aumentare in maniera esponenziale il costo del viaggio? Questo modo esiste e si chiama Inter-rail.

L’Inter-rail è un biglietto unico che ti permette di prendere qualsiasi treno per qualsiasi destinazione europea, quante volte vuoi, per un numero di giorni a tua scelta all’interno di un periodo che può durare dai 5 ai 30 giorni. Per darvi un’idea di quanto sia conveniente, il biglietto che ho preso io valeva per cinque giorni interi di viaggio distribuiti in un periodo di due settimane; in quei cinque giorni ho visitato quattro città di tre paesi diversi e il tutto mi è costato meno di un solo biglietto di andata e ritorno in aereo. Ricordatevelo: mentre i vostri amici in volo vedranno solo il sedile del passeggero di fronte a loro, voi vedrete da vicino tutti i paesaggi che il panorama europeo ha da offrirvi, dalle montagne della Svizzera, ai boschi della Germania, fino ai mulini e ai campi di tulipani dei Paesi Bassi, tutti paesaggi che altrimenti sarebbero stati schermati da una folta coltre di nuvole.

© interrail.eu

Inoltre, viaggiare con Inter-rail è facilissimo: scegli in anticipo le tue destinazioni, quanti giorni vuoi stare per ogni città, cosa vuoi fare, cosa vuoi vedere, in che giorni vuoi viaggiare e gli orari dei treni che vuoi prendere. Questo significa pianificare un viaggio che non sarà solo UN viaggio, ma sarà il TUO viaggio. Facile dire “andiamo a Berlino con la scuola”. Ma i programmi spesso non rispecchiano i tuoi veri interessi.

Invece, nel tuo viaggio la parte divertente sarà proprio decidere quali sfumature di ogni città vorrai conoscere. Nessuna scuola ti porterà mai al YAAM, parentesi tropicale e caraibica, con tanto di spiaggia con lounge bar, nel cuore della capitale tedesca. O ancora, nessuna scuola ti farà conoscere la doppia immagine che assume Amsterdam, quando dal giorno si arriva a tarda notte, con le sue strade completamente bloccate da orde di biciclette chiuse alla meno peggio con i lucchetti da ragazzi di ogni età che si affrettano ad incontrare i loro amici in centro. O ancora, nessuna scuola vi insegnerà a prendere un taxi a mezzanotte per tornare in hotel, fare un check-in una volta entrati oppure passare una notte in bianco per prendere un treno alle 4 di mattina. Tutte queste esperienze non hanno un valore culturale come può essere visitare il Deutsche Museum di Monaco, il Reichstag di Berlino o il Van Gogh Museum di Amsterdam, ma avranno un immenso valore sentimentale una volta tornati a casa. Saranno ciò che ha reso unico il vostro viaggio, ciò che vi ha fatto sentire Interconnessi con una realtà più grande della vostra Regione o del vostro Stato.

Adesso vai, scegli la tua rotta, prendi il tuo zaino e parti! Diventa cittadino del Mondo!