↑ Torna a Editoriale

Stampa Pagina

Editoriale maggio 2014

di Sara Dal Mas

Anna M. Jarvis

Anna M. Jarvis

Maggio, ormai manca pochissimo alla fine del percorso per i ragazzi di quinta. Tra compiti, simulazioni e tesine non si trova un attimo per rilassarsi. Tutti non vedono l’ora di finire la scuola e finalmente potersi godere le vacanze!

Sono stati anni ricchi di esperienze, che ci hanno maturato giorno per giorno. Noi ragazzi di quinta usciremo da questo liceo pieni di entusiasmo con un progetto di vita più o meno delineato e tanti sogni in tasca.

Intanto il mese procede e tra una piovuta e una giornata di sole, è arrivata anche la Festa della Mamma, figura dal sostegno è prezioso in questo periodo di ansie.

La celebrazione nasce da una tradizione molto antica, legata al culto delle divinità della fertilità degli antichi popoli politeisti che venivano celebrate non a caso in primavera.

Oggi giorno l’11 maggio, come ogni seconda domenica del mese, si celebra in Italia e in diversi paesi del mondo la Festa della Mamma. Curioso sapere che la ricorrenza vera e propria è nata oltre un secolo fa negli Stati Uniti, ha una storia bizzarra e meno “festosa” di quanto si possa pensare: in origine infatti era una giornata di lutto per le madri che avevano perso i figli in guerra. E fu Anna M. Jarvis, la donna che più di tutte aveva proposto l’adozione della festa, a combattere per tutta la vita contro la sua deriva commerciale, morendo sola e senza un soldo in un ospizio.

Ma seppur festeggiata in giorni differenti, e sviluppatasi a seconda delle diverse tradizioni locali, ciò che resta è che la Festa della Mamma, dopo millenni di storia, continua ad unire i popoli di tutto il mondo.

Permalink link a questo articolo: http://istitutobrunofranchetti.gov.it/giornalino/editoriale/editoriale-maggio-2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *