Tasse scolastiche e contributo scolastico: precisazioni

VERSAMENTO Tasse e contributi

E’ opportuno attuare una distinzione tra le tasse scolastiche erariali, obbligatorie nell’ultimo biennio delle scuole secondarie superiori (dopo il compimento del sedicesimo anno di età e il conseguente assolvimento dell’obbligo scolastico) e contributi, scolastici, di natura volontaria e destinati all’arricchimento dell’offerta culturale e formativa degli alunni.

Le tasse scolastiche erariali possono essere versate, precisando la causale, sul

c.c.p. n. 1016

intestato all’Agenzia delle Entrate – Centro Operativo di Pescara, utilizzando i bollettini disponibili presso gli uffici postali.

Il versamente può avvenire pure attraverso bonifico bancario, utilizzando il seguente IBAN – Agenzia delle Entrate – Centro operativo di Pescara – Tasse scolastiche-

IBAN: IT45 R 0760103200 000000001016

cosi come previsto dal Codice dell’amministrazione digitale.